Quantcast

Pralboino, 47enne muore al poligono di tiro

L'uomo sarebbe stato ucciso da un proiettile esploso dalla sua pistola. Inquirenti al lavoro per capire se si tratti di un incidente: la vittima soffriva di depressione.

Più informazioni su

(red.) Tragedia al poligono di tiro di Pralboino, in provincia di Brescia.
Un uomo, 47 anni, di Gambara, è morto, colpito alla testa da un proiettile che sarebbe stato esploso dalla pistola con cui si stava esercitando. Per l’uomo, si sarebbe trattatato di una giornata di prova, insieme ad un istruttore. Era alla prima sessione con armi da fuoco quando, secondo le testimonanzie, avrebbe alzato una delle pistole affittate, una semiautomatica, e da questa sarebbe partito il colpo che lo ha colpito in volto. Secondo quanto raccolto dagli inquirenti, l’uomo soffriva di depressione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.