Quantcast

Campione, ricorsi in massa al Riesame

Dopo il dissequestro di Univela, si sono rivolti al Tribunale anche Coopsette, Campione del Garda Spa e Comune di Tremosine. Venerdì le risposte alle osservazioni.

(red.) Dopo il successo del ricorso presentato da Università della Vela, anche altre attività di Campione del Garda (Brescia) hanno deciso di percorrere lo stesso iter giudiziario.
Già, perché il dissequestro dell’edificio che ospita Univela e delle sue pertinenze ha creato un precedente. Per questo motivo, agli stessi giudici che hanno tolto i sigilli alla struttura situata a nord del borgo si sono rivolti i legali di Coopsette, società che ha lottizzato Campione, quelli di Campione del Garda Spa, società che è subentrata a Coopsette, quelli del rimessaggio Paghera e quelli dello stesso Comune di Tremosine, proprietario di una porzione del parcheggio multipiano.
Opere diverse, queste, che sono però accomunate dal permanere dei sigilli. Da mercoledì 31 luglio, comunque, il loro destino è nelle mani del Tribunale del Riesame.
Secondo il sostituto procuratore Silvia Bonardi, le strutture ricadono in aree sottoposte a vincoli di diversa natura e sarebbero state realizzate in violazione di numerose previsioni di legge, anche grazie a strumenti urbanistici viziati dall’accordo tra amministrazione comunale e costruttore. In riferimento al parcheggio multipiano, il legale del Comune di Tremosine, Alessandro Asaro, ha riproposto al Riesame alcune delle argomentazioni che aveva presentato al pm, chiedendo il dissequestro della struttura. Le risposte alle sue osservazioni sono attese per il prossimo venerdì.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.