Pioggia, vento e grandine sull’Ovest Bresciano

La perturbazione ha interessato anche la città a partire dal tardo pomeriggio. Disagi alla viabilità lungo la Sp 16 fra Trenzanoe Castrezzato.

Più informazioni su

(red.) Attese, sono arrivate. Cosa? Le precipitazioni previste dal meteo, che hanno interessato tutta la Lombardia e, anche, il Bresciano, in particolare l’Ovest Bresciano e la città.
Insieme alla pioggia, forti raffiche di vento e, pure, grandinate.
Intense piogge si sono verificate a partire dalle 17,30 a Rudiano , Coccaglio e sul lago d’Iseo. Disagi a causa dell’acqua caduta sulla sp 16, tra Trenzano e Castrezzato, nei pressi dell’autodromo
Il maltempo non ha risparmiato la circolazione ferroviaria, tra Chiari e Rovato. Nella stazione clarense si sono concentrati i maggiori disagi per la caduta di rami sui binari che hanno bloccato per qualche tempo la circolazione dei convgli che, in qualche caso, hanno registrato ritardi fino ad un’ora.
A Ludriano, invece, tragedia sfiorata per un soffio: tre operai che stvano lavorando sul campanile della chiesa parrocchiale per riparare i danni riportati durante la forte grandinat del 13 luglio, sono sfuggiti alla raffica di fulmini che si è abbattuta sulla torre e che ha tranciato la linea che porta elettricità dalla chiesa al campanile.
A Cologne, in via Chiari, in località Casa Rossa, una tromba d’aria ha scoperchiato il tetto di un cascinale. Nessun ferito tra i sei occupanti dello stabile. Nella zona industriale di via aldo Moro e di via Malta sono saltate le coperture alla ditta «Quinto elemento», azienda che si occupa di trattamento, stoccaggio, smaltimento e riciclo dimateriali ferrosi. Sul posto i Vigili del fuoco di Palazzolo e la Protezione civile di Cologne.
A Calvagese, sul Garda,  il vento ha scoperchiato in parte la palestra della frazione di Mochesina, 150 metri quadrati di lastre di copertura. A Toscolano Maderno, la tromba d’aria ha raggiunto il lungolago, devastando il bar Ciringuito e le casette della Pro loco.
In città qualche ramo spezzato in via Fura e via Turati.
Molte le chiamate ai vigili del fuoco per allagamento di cantine e sotterranei.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.