Quantcast

Malore dopo il tuffo, muore 75enne bresciano

La vittima è un imprenditore in pensione, Mario Cibaldi, deceduto a Torre Melissa (Crotone) dopo essersi immerso in mare a caccia di polpi.

Più informazioni su

(red. ) Un’altra tragedia estiva per un turista bresciano in vacanza al mare. Dopo il malore costato la vita all’82enne Paolo Cangia, residente al quartiere Primo Maggio in via Presolana, a Brescia, che si era sentito male dopo essere entrato in acqua a Fano un mese fa, una altro uomo è deceduto dopo avere fatto un bagno a Torre Melissa (Crotone).
La vittima è un imprenditore 75enne  in pensione, Mario Cibaldi, residente in città, che, mercoledì 10 luglio,  si era immerso vicino a riva con maschera e boccaglio alla ricerca di polpi.
Dopo qualche istante dall’immersione, l’uomo ha iniziato ad annaspare e, sebbene in grande difficoltà, è riuscito a tornare verso riva dove si è poi accasciato.
Sul posto i soccorritori che hanno cercato di rianimare l’anziano, inutilmente. L’imprenditore bresciano era arrivato a Torre Melissa un paio di settimane fa per trascorrere l’estate nella casa di proprietà della famiglia.
giovedì sera la salma dell’uomo ha fatto rientro a Brescia, i funerali sono stati fissati per lunedì mattina alle 10,30 nella parrocchia di San Gaudenzio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.