Lonato, studente 17enne studia i misteri del Dna

Matteo Pavarini, 17enne alunno dell'istututo Cerebotani, ha vinto il concorso nazionale “Lo studente ricercatore” ed effettuerà uno stage per studiare le cellule del Dna.

Più informazioni su

(red.) E’ uno studente 17enne di Lonato (Brescia) il vincitore del concorso nazionale “Lo studente ricercatore”, un progetto indetto dall’IFOM di Milano.
Matteo Pavarini, come riportato dal Corsera di Brescia, ha superato altri 130 candidati provenienti da tutta Italia e avrà la possibilità di studiare le cellule del Dna. Il giovane bresciano, studente all’Istituto Cerebotani di Lonato del Garda, nei cui programmi futuri ci sono gli studi in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Milano, lavorerà per due settimane, a fianco del dottor Ubaldo Gioia, occpandosi dei complessi meccanismi di risposta al danno al Dna. I risultati della ricerca saranno presentati a Milano a inizio 2014.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.