Quantcast

Los Roques, al Venezuela il recupero dei corpi

Lo ha detto il capo del Dipartimento della protezione civile Franco Gabrielli, che ha spiegato le operazioni che hanno reso possibile il recupero del veicolo.

(red.) Dopo il ritrovamento dell’aereo su cui viaggiavano i coniugi della provincia di Brescia, Elda Scalvenzi e Guido Foresti, ora il recupero dei corpi spetta al Venezuela.
Lo ha spiegato il capo del Dipartimento della protezione civile, Franco Gabrielli, che ha reso note le operazioni che hanno permesso di identificare in mare i due piccoli aerei, scomparsi il 4 gennaio del 2008 (con a bordo 8 italiani) e il 4 gennaio 2013, al largo delle coste di Los Roques, in Venezuela. «Sono stati fatti sforzi straordinari. La responsabilità del recupero degli aerei ora è totalmente venezuelana. Il governo italiano farà tutte le pressioni del caso perché le operazioni siano avviate al più presto».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.