Lago di Garda: l’estate riempie le spiagge

Caldo, sole e tanti turisti. Bilancio positivo per il turismo del Benaco bresciano dopo il primo fine settimana d’estate. Moltissime presenze sulle rive lacustri.

Più informazioni su

(red.) È finalmente partita la stagione estiva sui laghi bresciani. Dopo le piogge incessanti, a metà giugno i termometri hanno iniziato a segnare temperature estive.
Domenica 23 giugno numerosi turisti si sono ritrovati sulle spiagge del lago di Garda per cercare un po’ di frescura. I gestori degli stabilimenti balneari del Benaco bresciano hanno riferito alla stampa che, dopo una mattinata partita un po’ a rilento, dal primo pomeriggio visitatori e bagnanti hanno iniziato ad affollare gli accessi al lago. Tanto che, dopo pranzo, riuscire a trovare un parcheggio nell’area vicina all’ex statale fra Desenzano, Rivoltella, Colombare e Lugana di Sirmione era un’impresa quasi impossibile.
Dopo i problemi dei mesi scorsi, che hanno interessato soprattutto il Lido di Lonato a Padenghe, (per uno sversamento di liquami zootecnici) tutte le 55 spiagge bresciane del lago di Garda sono nuovamente balneabili. Oltre agli amanti dei tuffi e della tintarella, poi, in questa prima domenica di estate, in tantissimi hanno messo in acqua la propria imbarcazione. Ora turisti e gestori delle strutture a lago sperano nel tempo. Perché, si sa, pioggia e vento danneggerebbero l’andamento della stagione, che ha già tanto faticato a partire

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.