Quantcast

Fucile a scuola, il 17enne in struttura protetta

Il Gip di Brescia ha disposto la misura dei domiciliari per lo studente del Liceo Bagatta di Desenzano che sabato scorso si era presentato in classe armato.

(red.) Arresti domiciliari in una struttura protetta per il 17enne di Calcinato che sabato, scorso, si è presentato al Liceo Bagatta di desenzano sul garda armato di fucile da caccia e cartucce.
Il gip dei Minori di Brescia ha dispostola misura per il minorenne che ora resterà in una struutura di recupero con l’obbligo di un supporto psicologico. Il ragazzo era accusato di porto illegale d’arma con l’aggravante di averlo fatto in un istituto scolastico. Martedì si è tenuta l’udienza di convalida dell’arresto davanti al gip che si era riservato sulla decisione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.