Quantcast

Los Roques, partite le ricerche nei fondali

Venerdì il sommergibile-robot della nave oceanografica impegnata nelle indagini sui due velivoli spariti in Venezuela, è stato calato in mare.

(red.) Sono riprese venerdì 7 giugno le ricerche dell’aereo scomparso nel 2008 nell’arcipelago venezuelano di Los Roques. Come riporta il settimanale Oggi, contestualmente, viene indagata anche la scomparsa dell’altro velivolo, quello sparito il 4 gennaio scorso mentre sorvolava l’Oceano con a bordo i coniugi bresciani Guido Foresti ed Elda Scalvenzi e lo stilista Vittorio Missoni con la compagna Maurizia Castiglioni.
Due aerei misteriosamente scomparsi nel nulla, nello stesso giorno a distanza di anni, sulla stessa rotta Los Roques-Caracas.
Alle 14 del 7 giugno (le 19 in Italia) il C-Surveyor 6, piccolo e sofisticato sommergibile-robot in grado di scendere fino a 3 mila metri di profondità, è stato calato in mare dalla Sea Scout, la nave oceanografica americana che per due settimane sarà impegnata nelle ricerche del velivolo scomparso a Los Roques, con 8 italiani a bordo, cinque anni fa, il 4 gennaio 2008.
Le ricerche si concluderanno il 19 giugno e il giorno dopo la nave americana si trasferirà in uno specchio di mare a nord di Los Roques e inizierà le ricerche del BN-2A Islander sparito dai radar il 4 gennaio scorso, mentre rientrava dall’arcipelago a Caracas, con a bordo i due bresciani, lo stilista e la compagna di quest’ultimo.
Molti i misteri che ancora avvolgono la sparizione del bimotore con a bordo i coniugi bresciani, tra cui anche delle strane stelefonate e sms che sarebbero partite dal cellulare di Maurizia Castiglione circa due mesi dopo la scomparsa.
.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.