Quantcast

Los Roques, le ricerche non si fermano

Le autorità italiane e venezuelane hanno firmato un 'accordo di collaborazione per la ricerca dell'aereo scomparso nel 2008 e di quello sparito il 4 gennaio 2013.

(red.) Le autorità italiane e venezuelane hanno firmato un allegato all’accordo di collaborazione già in vigore per la ricerca dell’aereo Transaven YV-2081, scomparso nel 2008 a sud dell’Arcipelago di Los Roques con 14 persone a bordo, tra le quali otto italiani.
Questo patto consentirà di approfondire le indagini in mare anche sul BN-2A Islander YV-2615, l’aereo che trasportava anche Vittorio Missoni, la compagna dello stilista, Maurizia Castiglioni ed i coniugi bresciani (di Pralboino) Guido Foresti ed Elda Scalvenzi, scomparsi lo scorso gennaio mentre sorvolavano l’arcipelago venezuelano. L’accordo è stato comunicato ad entrambe le famiglia.
Solo qualche settimana fa erano emersi nuovi elementi sulla sparizzione del piccolo bimotore: alcuni familiari ed amici di Maurizia Castiglione avrebbero ricevuto, un paio di mesi dopo la scomparsa, strani sms e chiamate dal cellulare della donna. Una serie di fatti su cui sono in corso indagini e che hanno riacceso la speranza che i quattro italiani siano ancora vivi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.