Quantcast

I genitori all’autista: “Ti siamo vicini”

In una lettera la famiglia di Andrea Toninelli, deceduto nel tragico incidente di lunedì, manifesta gratitudine per l'affetto ricevuto e sostegno al conducente del bus.

(red.) Il cuore grande Andrea “Tone” Toninelli lo aveva ereditato da mamma e papà. Il 22enne di Lumezzane, tifoso del Brescia calcio, tragicamente morto in un incidente in pullman avvenuto in A21 mentre, con i compagni ultras delle rondinelle faceva rientro a casa dopo la partita della squadra del cuore a Livorno, era conosciuto per la sua genenrosità e solarità.
Qualità che sono state apprezzate da tutti, amici, familiari e anche dalle tifoserie avversarie, che hanno voluto testimoniare la propria vicinanza ad Andrea ed alla sua famiglia con la folta partecipazione ai funerali di mercoledì scorso.
Ora, a distanza di qualche giorno, sono proprio papà Ivar, mamma Patrizia e il fratello minore di Andrea, Alessio, attraverso una lettera aperta, a voler ringraziare per l’abbracco affettuoso ricevuto nella tragedia e per dire all’autista del pullman, distrutto dal dolore, di essergli vicino in questo diffile momento che li accomuna.

Perdere un figlio di 22 anni in modo così improvviso e tragico è dilaniante e non vi sono parole sufficienti per descrivere i sentimenti di disperazione e avvilimento che attanagliano il cuore. Ma proprio nei momenti di maggior disperazione il vuoto lasciato dal nostro Andrea è stato miracolosamente colmato da tanta gente straordinaria che ha portato conforto ai nostri cuori e ci ha dato la speranza di continuare. Siamo certi che Andrea, da lassù, abbia gioito con noi vedendo la moltitudine di genti dalle più svariate bandiere e provenienze.
Lui, da sempre, amava stringere amicizie profonde e sincere, ignorando le diversità che la maggior parte delle persone vedevano. E proprio in un periodo così difficile e critico, dove le speranze vacillano, i giovani, ancora una volta, ci insegnano che l’amore e l’amicizia esistono, che non hanno barriere, confini e bandiere. In questi giorni abbiamo visto tutti gli amici di Andrea, conosciuto tutti i ragazzi che hanno portato la loro testimonianza di affetto, abbracciato le autorità, gli «idoli» di Andrea e Alessio, i nostri amici, conoscenti e addirittura, tante persone che, pur non conoscendoci, hanno voluto portarci un saluto e un messaggio di speranza.
Ci si è riempito il cuore ricevendo lettere da ogni luogo, da coloro che volevano portare un saluto ad Andrea ma non hanno potuto, come alcuni compagni di quel tragico viaggio, o i tifosi detenuti. Proprio in questa triste circostanza abbiamo conosciuto Omar Pedrini, uomo straordinario, dall’animo gentile ed altruista. Sicuramente il nostro Andrea ha cantato con te dal Paradiso!
Grazie anche a Edi e Beppe che svolgono il loro lavoro come una vera missione, la vostra presenza è stata fondamentale per tollerare meglio lo strazio di questi giorni.
Grazie a tutti voi, davvero. Grazie anche a coloro che hanno percorso numerosi chilometri per stringersi a noi, anche dopo le esequie. Vogliamo ricordare nelle nostre preghiere tutti i feriti, specialmente quei giovani ragazzi che ancora lottano per la vita. Siamo certi che Andrea stia pregando perché voi possiate farcela. Infine vogliamo mandare un abbraccio all’autista del pullman, anch’egli vittima di un destino già scritto. Siamo vicini a lui e alla sua famiglia e gli auguriamo che possa superare questo momento di dura prova.
Ringraziandovi ancora tutti per quello che avete fatto per noi, vi ricordiamo che la nostra porta è sempre aperta ad un vostro saluto e ad una vostra parola. Andrea ha avuto tanti amici ed ora ne ha ancora di più! Grazie!
Ivar, Patrizia e Alessio Toninelli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.