Quantcast

Violenza sessuale, colf denuncia datore di lavoro

La donna, una moldava, aveva risposto ad un annuncio per collaboratrice domestica. Una volta in casa dell'uomo, un 68enne di Bedizzole, l'inferno di abusi e minacce.

(red.) Una vicenda di violenza che, senza la coraggiosa denuncia di una delle vittime, forse, non sarebbe mai venuta alla luce.
Una donna moldava di meno di 30 anni aveva accettato una proposta di lavoro, attraverso un annuncio on line, come collaboratrice domestica in una villa di Bedizzole, nel bresciano. In realtà si trattava di una trappola, diramata da un facoltoso 68enne che, una volta assunte le giovani colf, poi abusava sessualmente delle dipendenti, minacciandole con le armi.
La drammatica storia è stata scoperchiata quando la giovane straniera è riuscita a fuggire dall’abitazione dell’uomo e a rifugiarsi in una città vicina dove ha poi sporto denuncia alla polizia.
Quando gli agenti della Mobile di Brescia sono intervenuti nella casa del 68enne, al lavoro c’era un’altra giovane straniera, salvata da una sorte analoga a quella della precedente collega.
L’offerta di lavoro proponeva uno stipendio da 1500 euro più vitto e alloggio, ma una volta entrate nella villa (con piscina) dell’uomo, per le donne iniziava l’incubo.
Nell’abitazione gli agenti hanno sequestrato anche diverse armi, tra cui una balestra e una pistola con matricola abrasa, strumenti che l’uomo non avrebbe potuto tenere con sè, perchè, dal 2008, a seguito di altre vicende giudiziarie nelle quali era stato coinvolto, gli era stato tolto il porto d’armi.
La giovane colf ha denunciato l’uomo per violenza sessuale ripetuta e il 68enne è stato arrestato per detenzione illegale di armi da fuoco, in attesa dei riscontri sulla querela presentata dalla donna.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.