Quantcast

Desenzano, aumentano i parcheggi “blu”

Sempre più le soste a pagamento, anche fuori dal centro storico. Il lungolago chiuso alle auto nelle ore serali e notturne. Previste iniziative per revitalizzare Rivoltella.

(red.) In seguito alla mancata realizzazione, per ragioni economiche, dei parcheggi sotterranei di piazza Cappelletti e della Maratona,  nella bresciana Desenzano del Garda si sono resi necessari nuovi progetti.
La discussione in merito è avvenuta durante l’incontro-confronto che ha interessato il sindaco Rosa Leso, gli assessori Righetti e Bertoni, i rappresentanti della Fondazione Desenzano sviluppo turistico, Arturo Mason e Alessandro Mutti, quello dell’Associazione albergatori, Vittorio Cerini, Stefano Boni di Confesercenti e Diego Beda di Ascom.  I 180 posti auto dei due parcheggi della Spiaggia d’Oro, vicinissimi a Rivoltella, da giugno diventeranno a pagamento, aggiungendosi alla terza area di via Vighenzi, nella quale il pagamento del pedaggio è già attivo. Il tariffario sarà di 50 centesimi per la prima ora, 1 euro per la seconda e la terza, e poi ancora 50 centesimi e sarà attivo dalle 9 alle 21. Anche per i parcheggi regolati a parcometro è previsto un aumento del pedaggio per la prima ora, da 10 a 50 centesimi.
In seguito agli interventi di riqualificazione della Maratona, poi, anche qui, a partire dall’autunno 2013, i parcheggi saranno a pagamento, così come avverrà nei 54 nuovi posti auto che il Comune intende realizzare a Vallone. Sono previsti poi una serie di provvedimenti volti al rilancio del centro storico di Rivoltella. Per quanto riguarda la viabilità, invece, ha scatenato qualche malcontento, soprattutto fra i commercianti, il provvedimento con cui, dal 15 giugno al 15 settembre, a partire dalle 21,sarà chiuso il lungolago, nel tratto fra l’Hotel Vittorio e la Navigarda.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.