Quantcast

Brescia, occupato assessorato all’ambiente

Nel primo pomeriggio di lunedì 13 maggio, il blitz nell'ufficio di Paola Vilardi, membro della giunta con delega anche all'urbanistica.

Più informazioni su

(red.) E’ stato occupato, poco dopo le 15 di lunedì 13 maggio, l’ufficio e la segreteria dell’assessore comunale all’urbanistica e ambiente del Comune di Brescia, Paola Vilardi.
Il blitz negli uffici di via Marconi sarebbe frutto dell’azione di un gruppo di antagonisti, per protestare contro il caso Caffaro e l’inquinamento da Pcb. Presenti diverse decine di attivisti del Coordinamento SOS Scuola, in particolare della scuola elementare “Deledda”, e del Kollettivo Studenti in Lotta. Con l’occupazione, gli attivisti voglioni chiedere l’immediata calendarizzazione della bonifica del Pcb dal giardino della “Deledda”, il completamento della bonifica del giardino della scuola di via passo del Gavia, la bonifica subito di un giardino pubblico nei quartieri Chiesanuova e Primo Maggio e la bonifica del campo Calvesi. La protesta andrà avanti ad oltranza, fino a quando non saranno dato indicazioni concrete e precise.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.