Quantcast

Ladri funamboli fermati sul tetto

I banditi, entrambi del Reggiano, stavano per calarsi all'interno delll'ipermercato "Girandola" di Orzivecchi. L'allarme entrato in funzione ha mandato a monte il colpo.

(red.) Ladri funamboli colti sul fatto mentre tentavano di calarsi all’interno dell’ipermercato “Girandola” ad Orzivecchi, nel bresciano.
Gli atletici banditi sono stati fermati dai carabinieri di Verolanuova, intervenuti a seguito dell’allarme scattato nel supermercato.
In manette sono finiti un 58enne e un 23enne entrambi di Bibbiano (Reggio Emilia), già noti alle forze dell’ordine.
I malviventi avevano forzato due porte e questo ha fatto partire il segnale antieffrazione. Nelle sacche che avevano con sé i due “Arsenio Lupin” tutto l’occorrente per mettere a segno il colpo: una corda lunga 17 metri, passamontagna, guanti, torci e un flessibile. Quando i militari sono intervenuti, i due avevano già tagliato una finestra e stavano per calarsi nel negozio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.