Quantcast

Ovuli di droga nello stomaco, due arresti

Due uomini, di cui un bresciano, sono stati fermati all'aeroporto di Orio al Serio. Avevano ingerito 90 capsule contenenti sostanze stupefacenti.

Più informazioni su

(red.) Fermati all’aeroporto di Orio al Serio con novanta ovuli di droga a testa nascosti nello stomaco.
Un uomo di Bergamo (di Pumenengo) e uno di Brescia, precisamente di Orzinuovi, sono stati arrestati  nella giornata di venerdì 5 marzo, per traffico internazionale di stupefacenti. Erano arrivati all’aeroporto bergamasco su un volo partito dal Marocco. Negli ovuli sono stati trovati 1,3 chili di hashish. I due hanno spiegato al giudici che la droga era per uso personale. Già convalidato l’arresto  da parte del gip di Bergamo Alberto Viti, che ha disposto i domiciliari.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.