Quantcast

Gaver, ritrovato il 40enne disperso: sta bene

L'uomo, di Acquafredda, era uscito venerdì per fare snowboard e non aveva poi fatto rientro a casa. Si era riparato in un anfratto in attesa dei soccorsi.

(red.) Ritrovato in ottime condizioni l’uomo di 40 anni, G.G. le iniziali, residente ad Acquafredda (Brescia), disperso da venerdì dopo essere uscito di casa per praticare snowboard.
Non vedendolo rientrare, i familiari avevano dato l’allarme. La sua auto era parcheggiata alla partenza degli impianti nella zona del Gaver.
L’uomo è stato rintracciato stamattina, sabato 30 marzo, poco dopo le 8. Ha bivaccato in un anfratto e aveva con sé anche dei viveri.
Sul posto una ventina di tecnici della V Delegazione Bresciana del Cnsas (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico), appartenenti alle Stazioni di Valle Sabbia e Breno, insieme a carabinieri, polizia di Stato, automedica ed eliambulanza di Areu.
Gli operatori del Cnsas stanno bonificando una zona in cui sono presenti distacchi di neve, per escludere l’eventuale presenza di persone coinvolte.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.