Quantcast

Conclave, alle 19 la prima fumata dalla Sistina

A quell'ora è prevista la fine della votazione della prima giornata in Vaticano. Il comignolo annuncerà al mondo l'avvenuta, o meno, elezione del nuovo Pontefice.

(red.) Occhi e telecamere di tutto il mondo puntati, dalle 19, verso il lato destro della Basilica Vaticana dove è stato montato, sul tetto della Sistina, il comignolo che annuncerà al mondo l’avvenuta, o meno, elezione del nuovo pontefice.
A quell’ora, infatti, è previsto il termine della votazione della prima giornata di Conclave in Vaticano, per eleggere il successore di Benedetto XVI.
Una ”fumata”, ha fatto intendere ieri il portavoce Vaticano padre Federico Lombardi, che difficilmente potrà essere bianca per il poco tempo intercorso per le consultazioni.
Da mercoledì gli scrutini potranno essere quattro al giorno, due al mattino e due al pomeriggio, con due fumate. Il nuovo Papa avrà bisogno, comunque, di un quorum dei due terzi dei cardinali, pari a 77 voti. I bookmaker sono scatenati e danno come favorito il cardinal Angelo Sodano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.