Conclave, si inizia martedì 12 marzo

Lo hanno deciso i 151 porporati riuniti a Roma, venerdì 8 marzo. Dopo la Messa Pro Eligendo, si chiuderanno le porte della Cappella Sistina.

(red.) Inizierà martedì 12 marzo il Conclave che dovrà nominare il nuovo pontefice, dopo le dimissioni di Benedetto XVI.
A presiedere il Conclave, il cardinale originario di Brescia Giovanni Battista Re. La data è stata decisa dopo la riunione tra 151 cardinali che si è svolta nella mattina di venerdì 8 marzo. Il programma prevede la Messa Pro Eligendo, dopo di che le porte della Cappella Sisitna si chiuderanno e si riapriranno solo quando i 115 elettori avranno deciso il nome del nuovo capo della Chiesa cattolica. Il quorum è di 77 voti. L’Italia sarà la nazione più rappresentata con 28 cardinali. Il 58% degli elettori sono stati nominati cardinali dal Papa emerito, 48 da Giovanni Paolo II.

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.