Quantcast

Conclave, presiederà Giovanni Battista Re

Il cardinale bresciano avrà questo ruolo in quanto più anziano. I lavori per eleggere il nuovo pontefice potrebbero iniziare il 10 o 11 marzo.

Più informazioni su

(red.) Sarà il cardinale bresciano Giovanni Battista Re a presiedere il Conclave.
Dopo l’addio di Benedetto XVI, non è ancora stata decisa la data di apertura per eleggere il nuovo pontefice. In questi giorni sono in corso le consultazioni tra le congregazioni, e l’intenzione sarebbe quella di aprire la Cappella Sistina  il 10 o 11 marzo.L’elezione del nuovo Papa potrebbe però richiedere diversi giorni e molte fumate nere.
Il bresciano, prefetto emerito della Congregazione dei vescovi, presiederà il Conclave, in quanto il più anziano tra i cardinali vescovi. Il successore di Ratzinger dovrà ottenere 78 preferenze, pari a due terzi dei 116 totali; di questi 29 elettori saranno italiani.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.