Quantcast

“Malata di tumore”, ma era una gastrite

Incredibile vicenda capitata ad una donna bresciana di 60 anni cui era stato diagnosticato un cancro. Ricoverata all'hospice e poi dimessa, aveva invece problemi gastrici.

(red.) Ha dell’incredibile la vicenda capitata ad una signora bresciana di 60 anni, cui era stata diagnosticata una malattia incurabile, un tumore allo stomaco, quando in realtà la paziente soffriva di gastrite.
L’episodio, riportato da Bresciaoggi, fa accapponare la pelle. La donna, in cura presso un ospedale della provincia (non viene specificato quale) , qualche mese fa, riceve la drammatica notizia: è ammalata di cancro. Inizia dunque il calvario psicologico e fisico che coinvolge tutti i parenti della signora a cui viene suggerito di ricoverare la congiunta in un hospice, per le cure palliative del caso.
La figlia trova una struttura nell’alto mantovano dove sua madre viene accolta e assistita. Qui, a quanto risulterebbe al tribunale del malato cui la famiglia si è poi rivolta per avere giustizia e il riconoscimento dei danni materiali e  morali subiti,  non sono state fatte analisi, basandosi su quanto riportato in cartella clinica. Dopo qualche settimana di ricovero la donna inizia a riprendersi, fino alle dimissioni. La figlia la sottopone a nuove visite, in un altro nosocomio, dove i medici rivelano la bella e drammatica notizia al tempo stesso:  nessun tumore, solo un problema gastrico.
Ora la vicenda, dalle corsie d’ospedale è passata ai corridoi delle aule di giustizia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.