Quantcast

Brescia, slitta la puntata sul “caso Caffaro”

Spostata a dopo le elezioni la messa in onda dell'inchiesta di "Presa Diretta" su Rai Tre, in prima serata, inizialmente prevista per domenica 3 febbraio.

Più informazioni su

(red.) E’ slittata l’attesa trasmissione sul “caso Caffaro” di Brescia, inizialmente fissata per domenica 3 febbraio, in prima serata, su Rai 3 a “Presa Diretta”. La puntata “Puliamo l’Italia” di Riccardo Iacona e Rebecca Samonà  andrà in onda dopo le elezioni dei prossimi 24 e 25 febbraio.
Nell’inchiesta anche l’intervista a Philippe Grandjean, docente dell’università di Harvard, che  studia da più di venti anni l’effetto sulla salute umana dell’esposizione a PCB e a diossina.
Lo scienziato ha scoperto di recente che oltre a provocare diversi tipi di cancro , l’esposizione prolungata al Pcb “rompe” letteralmente il sistema immunitario e l’apparato endocrino, con conseguenze molto gravi soprattutto per i bambini. Sarà anche raccontata la storia di Anniston, una piccola città dell’Alabama, fortemente inquinata da una fabbrica della Monsano, che proprio come la Caffaro, ha prodotto per cinquanta anni centinaia di migliaia di tonnellate di Pcb.
La Monsanto, però, è stata portata in tribunale, ha dovuto pagare 700 milioni di dollari ai cittadini e adesso si sta facendo carico di tutte le spese della bonifica. Un esito diverso dal caso Bresciano: la Caffaro è infatti fallita e la bonifica è a carico del pubblico.
Intanto della vicenda del sito contaminato si è occupato, tra il serio ed il faceto, anche il cantautore bresciano Daniele Gozzetti, che ha pubblicato su YouTube un videoclip intitolato “Pcb”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.