Quantcast

Assicuravano al Nord veicoli operativi al Sud

Sarebbero ben 700 le polizze acquistate tra Lombardia ed Emilia (250 a Brescia) per mezzi della Campania, dove i premi costano il triplo. 4 persone indagate.

(red.) Stipulavano polizze assicurative al Nord, fingendo di essere residenti in Lombardia o in Emilia Romagna, ma in realtà assicuravano veicoli che transitavano in Campania.
Quattro gli ordini di custodia cautelare emessi dalla magistratura di Cremona, per fermare un giro che ha toccato anche Brescia. In totale, infatti, sarebbero state stipulate 700 polizze, di cui 250 a Brescia, acquistate dal Consorzio Autotrasportatori Italiani con documenti falsi. Le polizze venivano poi girate in Campania, dove i premi costano il triplo.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.