Pavone Mella, bimbe in fuga dalla materna

Le due piccole alunne, 5 anni, sono uscite dalla finestra del bagno della scuola Monsignor Davini e raggiunto la vicina abitazione di una delle due.

(red.) Piccole fuggiasche alla scuola materna Monsignor Davini di Pavone Mella, nel Bresciano.
Le due bimbe, qualche giorno fa, sono scappate dall’asilo. Le due alunne, entrambe di cinque anni, come riferisce Il Corriere della Sera, sono andate in bagno, hanno aperto la finestra, attraversato il parco e raggiunto la casa di una delle due, che si trova vicino all’asilo.
Una fuga dettata dalla voglia di salutare la mamma. Dell’assenza delle due alunne si sono subito accorte le insegnanti che le hanno rintracciate dopo dieci minuti.
Presidente dell’istituto scolastico è Maria Teresa Vivaldini (anche assessore provinciale ai Lavori Pubblici) che ha sottolineato come si sia trattato del primo caso in 50 anni di vita della scuola. La materna accoglie  60 allievi, educati secondo il metodo di Maria Montessori. E proprio secondo il sistema fondato dall’educatrice i bambini dell’ultimo anno vanno in bagno autonomamente, senza essere accompagnati. Questo ha permesso alle due bimbe di effettuare il piano  di fuga.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.