Quantcast

Picchetto antisfratto per mamma con tre figli

Il provvedimento esecutivo rimandato dopo l'intervento degli attivisti di Diritti per Tutti e Comitato provinciale contro gli sfratti. E' successo in città, in via Privata De Vitalis.

(red.) Bloccato uno sfratto, giunto al secondo accesso dell’ufficiale giudiziario, in via Privata de Vitalis a BRescia. Ad interrompere l’azione una quincidina di persone che fanno riferimento all’Associaizone Diritti per Tutti ed al Comitato provinciale contro gli sfratti.
Gli attivisti, viene spiegato in una nota di radio Ond d’Urto, sono intervenuti mercoledì mattina per bloccare il provvedimento nei riguardi “di una donna abbandonata dal marito con tre figli, di 15, 3 ed 1 anno.Nnel2011 aveva perso il lavoro come collaboratrice domestica ed era evidente la morosità incolpevole”.
“Il proprietario”, afferma il comunicato della radio antagonsita, “del suo appartamento possiede interi condomini; non credevamo possibile che l’ufficiale giudiziario e l’avvocato della proprietà intendessero eseguire lo sfratto con questi presupposti e quindi non era stato organizzato un picchetto”.
“E’ bastato però l’appello rilanciato da Radio onda d’urto perchè una quindicina di attivisti dell’associazione Diritti per tutti e del Comitato contro gli sfratti arrivassero in pochi minuti a bloccare l’esecuzione barricandosi in casa”. Lo sfrattoesecutivo è stato rinviato al 25 marzo e gli attivisti hanno già annunciato che, in quell’occasioen, “non si faranno cogliere impreparati dalla disumanità della macchina degli sfratti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.