Quantcast

Palazzolo, giostrai derubati da falsi poliziotti

E' successo mercoledì nei pressi del casello della A4: tre immigrati fermati da una coppia di fasulli agenti che hanno sottratto loro 5mila euro in contanti.

(red.) Si sono finti poliziotti della stradale e, simulando un controllo, hanno raggirato tre giostrai bergamaschi che stavano facendo rientro a casa.
L’episodio si è consumato alle 16 di mercoledì a Palazzolo sull’Oglio, nel Bresciano, all’altezza del casello per la autostrada A4.
Le vittime dell’imbroglio hanno raccontato di essere stati fermati da due individui che, parlando un forte accento straniero, hanno mostrato loro una paletta, simile a quelle in uso agli agenti della polstrada e  costretto il furgone degli immigrati a fermarsi.
Quindi, mentre fingevano un controllo sui documenti, hanno sottratto 5mila euro ai tre uominii, padre e figlio di origine ungherese e un parente di nazionalità brasiliana.
Le vittime del truffa, insospettite, hanno chiesto la restituzione dei documenti, ma i finti poliziotti si sono impossessati del borsello che conteneva il denaro e si sono allontanati a bordo di un´auto di colore scuro.
Sulla vicenda indagano i carabinieri di Palazzolo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.