Quantcast

Bomba della II Guerra Mondiale a Nuvolera

Era nascosta nel terriccio usato da una ditta di Bedizzole per sistemare il giardino di una villa. In corso indagini per capire se siano stati sparsi altri ordigni.

Più informazioni su

(red.) Stavano spargendo il terriccio nel giardino di una villa quando si sono trovati una bella sorpresa.
Nascosta nella terra, una bomba a mano made in Usa, della Seconda guerra mondiale. E’ successo nel pomeriggio di venerdì 7 dicembre a Nuvolera, nel bresciano. A fare la scoperta, i giardinieri di un’azienda di Bedizzole. L’ordigno, molto potente, era conservata perfettamente. Sul posto sono stati chiamati i carabinieri di Nuvolento. Nella mattinata di sabato 8 dicembre, gli artificieri hanno rimosso la bomba e l’hanno fatta brillare in un campo.
Sono però ancora in corso le indagini per capire da dove provenisse il terriccio usato dall’azienda di Bedizzole. Si teme, infatti, che ci potessero essere altri ordigni che potrebbero essere già stati sparsi per la provincia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.