Quantcast

Risse in locali pubblici, denunciate tre persone

Gli episodi domenica notte in via Chiusure e al "Circus". Deferite tre persone, un marocchino e due ragazzi ventenni (un bresciano e un brasiliano) per danneggiamento.

(red.) Un fine settimana movimentato quello registrato in città tra sabato e domenica. Due infatti le risse avvenute in altrettanti locali di Brescia.
Il primo episodio all’1,30 di domenica  in via Chiusure (zona ovest), presso il Bar La Matika, dove alcune persone stavano litigando animatamente.
Sul posto gli aagenti della questura che hanno identificato un marocchino di 20 anni, E.  B., che è stato deferito per i reati di rissa e danneggiamento. La polizia è riuscita a risalire anche al contendete, un livornese di 48 anni anni, B. F., le sue inziali, che è stato ricoverato nel reparto di Neurologia del nosocomio Poliambulanza, in prognosi riservata ma non in pericolo di vita.
Un paio di ore dopo, un equipaggio della Volante è intervenuto  presso il locale notturno “Circus”, anche in questo caso per segnalazione di una rissa. Sul posto, gli agenti hanno denunciato F. M., nato a Brescia nel  1987, per lesioni nei confronti di un coetaneo e L. M., nato in Brasile nel 1989, per danneggiamento.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.