Quantcast

Traffico di coca dal Sudamerica, 6 in manette

La droga veniva trasportata da corrieri in ovuli che venivano ingeriti e anche in giubbotti intirsi di sostanza. Gli arresti a Rezzato e all'aeroporto di Malpensa.

(red.) Sei trafficanti di droga (colombiani ed africani) sono stati arrestati a Rezzato (Brescia) nel corso di un’operazione della Guardia di Finanza di Brescia, coordinata dal pm Silvia Bonardi della direzione distrettuale Antimafia.
Gli spacciatori trasportavano la droga negli ovuli, che venivano ingoiati e nei giubbotti trattati in modo da trattenere lo stupefacente.
Le sostanze venivano poi smerciate in diverse province del Nord Italia, tra cui  Brescia, Mantova, Verona, Milano e Torino.
Le indagini hanno consentito di sequestrare oltre 5 chilogrammi di droga e arrestare sei persone. In Bolivia sigilli sono stati apposti ad una borsa ed un giubbotto che, mediante una complessa procedura chimica, erano stati intrisi di quasi 4 chilogrammi di cocaina. Il resto del quantitativo era stato ingerito da due corrieri fermati a Rezzato e all’aeroporto di Malpensa.
Tra le persone arrestate anche tre italiani, mentre sono state denunciate all’Autorità Giudiziaria 34 persone, tra le quali cinque raggiunte dal provvedimento in carcere perché già detenute a seguito dell’operazione “Elefante Bianco”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.