Cade nel canale, recuperato dopo 4 ore

E' accaduto mercoledì a Barbariga. Un 64enne del posto è scivolato in un corso d'acqua dove è rimasto per alcune ore prima di essere tratto in salvo.

Più informazioni su

(red.) Tragedia sfiorata a Barbariga, nel Bresciano, dove un 64enne del posto ha rischiato di morire dopo essere caduto in un canale. L’uomo è stato tratto in salvo dopo quattro ore di permanenza nell’acqua.
L’incidente è accaduto nel pomeriggio di mercoledì nella campagna tra Barbariga e Frontignano, nei pressi del cimitero.
A dare l’allarme i familiari del 64enne che, non vedendolo tornare dalla passeggiata, hanno chiamato le forze dell’ordine.
Subito sono scattate le ricerche e l’uomo è stato
poi avvistato nel corso d’acqua da dove, una volta caduto, non era riuscito a risalire perchè una pesante lastra di pietra gli bloccava una gamba.
Attorno alle 20 il recupero del ferito ad opera dei Vigili del fuoco di Orzinuovi e dei carabinieri. L’uomo è stato  portato all’ospedale di Manerbio dove gli è stata riscontrata una lieve ipotermia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.