Quantcast

Paspardo, donna intossicata da monossido

Intervento del Cnsas di Breno alle 21 di venerdì per raggiungere una cascina in località Zumella. All'origine dell'incidente il cattivo funzionamento di uno scaldabagno.

Più informazioni su

(red.) Intervento dei tecnici di Breno della V Delegazione Bresciana Cnsas, Stazione di Breno, nella serata di venerdì, intorno alle 20,15, su richiesta del 118 per raggiungere una cascina situata in località Zumella, tra Cimbergo e Paspardo.
E’ stata soccorsa una donna che stava male per una presunta intossicazione da monossido di carbonio a causa del malfunzionamento di uno scaldabagno.
L’intervento si è però risolto in poco tempo grazie all’intervento dell’automedica di Areu, che ha portato la donna all’ ospedale di Esine.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.