Quantcast

Brescia, auto colpita da sasso in tangenziale Sud

Paura domenica pomeriggio alla rotonda dell'Eib dove una vettura su cui viaggiava una coppia di fidanzati è stata centrata da una pietra lanciata dal cavalcavia.

(red.) Torna l’incubo sassi lanciati dal cavalcavia? Grande paura nel pomeriggio di domenica, attorno alle 17,30 per una coppia di lumezzanesi la cui vettura è stata colpita da un sasso, cn tutta probabilità scagliato da un sovrappasso.
Mauro Zani, 37 anni, e la sua fidanzata di 36, stavano viaggiando lungo la tangenziale Sud in direzione della città, quando, all’altezza dello svincolo dell’Eib il parabrezza anteriore della loro auto è andato in frantumi, colpito in pieno da una pietra.
Il giovane ha fatto appena in tempo a notare alcune figure che si allontanavano di corsa dal passaggio pedonale sovrastante il tunnel. Il 37enne valgobbino si è fermato a lato della strada e ha potuto vedere che, a terra, vi erano altri sassi, almeno una quarantina, di varie dimensioni.
Fortunatamente i due occupanti del mezzo non sono rimasti feriti dalle schegge di vetro staccatesi nell’urto. A proteggerli gli occhiali da sole che entrambi indossavano. L’episodio è stato denunciato alla polizia. Indagini in corso da parte della questura.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.