Quantcast

Olimpiadi d’Informatica, l’oro va agli Usa

Al secondo e terzo posto due atleti di Bielorussia e Cina. Arriva 220esimo su 320 il concorrente bresciano Farina. Sabato, la premiazione a Sirmione.

(red.) Va agli Stati Uniti il primo premio delle Olimpiadi Internazionali di Informatica di Brescia.
Medaglia d’oro allo statunitense Jonny Ho, che riportato il risultato massimo, 600 punti, nelle prove di martedì 25 a Montichiari e  in quella di giovedì 27 settembre a Sirmione. Al secondo posto, la superfavorita Bielorussia, con Gennady Korotkevich; sul gradino più basso del podio, il cinese Yuzhou Gu.
Al 220esimo posto il liceale bresciano del Copernico, Gabriele Farina, mentre l’italiano che si è qualificato al miglior posto è Luca Vasari, 62esimo. L’avventura italiana dei 320 maghi dei numeri si concluderà sabato 29 con la premiazione alla Rocca Scaligera di Sirmione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.