Giallo a Salò, ossa umane nel Benaco

Le hanno trovate i sub dei Volontari del Garda. Accanto ai resti umani, anche una busta con un mattone ed un coltello. I reperti sono ora nelle mani dei Carabinieri.

Più informazioni su

(red.) Ossa umane sul fondale del Benaco, trovate a dieci metri di profondità, davanti a via Cure del Lino a Salò.
Le hanno rinvenute i sub del nucleo sommozzatori dei Volontari del Garda. Si tratterebbe di un femore, frammenti di costole e un altro osso. Accanto ai resti, anche un coltello e una busta di plastica contenente un mattone, sigillata con un fil di ferro.
Tutto il materiale è stato sequestrato e preso in consegna dai Carabinieri. Saranno fatti appositi esami per accertare la natura dei resti, anche se appaiono inequivocabilmente umani.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.