Limone, 15enne colto da malore in piscina

Il ragazzo si è sentito male ed è caduto nella vasca dell'albergo in cui era ospite. Colto da arresto cardiaco, è stato rianimato dai medici del 118.

(red.) Tragedia sfiorata a Limone del Garda (Brescia) nella mattinata di martedì: un ragazzo di 15 anni, che, secondo le prime informazioni, stava camminando sul bordo della piscina, è stato colto da malore ed ha rischiato di annegare cadendo in acqua.
Il giovane era ospite di un hotel in via IV Novembre. Sul posto per soccorrerlo l’eliambulanza del 118. Il ragazzo è stato colto da arresto cardiaco, ma le manovre di primo soccorso degli operatori sanitari lo hanno salvato. E’ ricoverato in gravi condizioni all’ ospedale di Desenzano.
Solo domenica pomeriggio, al lago di Ledro, un bresciano di 59 anni, Sergio Treccani, è annegato mentre faceva il bagno dopo essersi sentito male mentre era in acqua. Per lo sfortunato meccanico non c’è stato nulla da fare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.