Quantcast

Schianto ad Adro: centauro perde la vita

La vittima è un 33enne che viaggiava su una Yamaha. Il terribile impatto con un furgone gli è stato fatale. Ferito anche un ragazzo di 24 anni.

Più informazioni su

(red.) Un terribile incidente è costato la vita a un centauro di 33 anni, Emanuele Inverardi. L’uomo viaggiava in sella alla sua Yamaha verso Adro, quando, in via Marzaghette, un furgone che stava andando verso Palazzolo ha svoltato a sinistra, invadendo la corsia.
L’impatto è stato inevitabile e il 33enne di Erbusco è morto sul colpo. Lo scontro tra i due veicoli è stato talmente forte che i pezzi di lamiera hanno invaso la carreggiata per una trentina di metri, mentre il corpo del 33enne è stato sbalzato in un’aiuola a lato della strada.
Quando i medici sono arrivati a bordo dell’elicottero del 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del motociclista. Ferito anche il 24enne pakistano che era alla guida del furgone: per lui alcune fratture e il ricovero all’ospedale di Chiari.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.