Anabolizzanti, Nas in azione nel Bresciano

L'operazione, disposta dalla Procura di Trento, ha portato all'arresto di 14 persone, mentre 75 sono le perquisizioni in palestre ed abitazioni.

(red.) Dalle prime ore di questo venerdì oltre 150 Carabinieri dei Nas, supportati da militari dell’Arma territoriale, da un elicottero e da unità cinofile, stanno eseguendo in diverse regioni italiane 14 arresti e 75 perquisizioni, disposte dall’Autorità Giudiziaria trentina nei confronti di personaggi dediti alla distribuzione di sostanze anabolizzanti, pericolose per la salute e provenienti da un traffico internazionale.
Coinvolti nelle operazioni anche i carabinieri di Brescia. Numerosi controlli sono stati effettuati nelle zone del Garda. Nel mirino, in particolare palestre ed abitazioni. Le sostanze, illegali e potenzialmente pericolose, sarebbero state acquistate anche via internet.
I particolari dell’attività verranno resi noti nel corso di una conferenza stampa del Procuratore Capo della Repubblica di Trento, in programma a mezzogiorno presso il Comando Provinciale Carabinieri di Trento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.