Brescia, accoltellati due studenti Erasmus

I giovani, uno spagnolo e un francese di 22 e 21 anni, sono stati aggrediti fuori da un locale di via San Faustino dopo una lite con una coppia di nordafricani.

(red.) Aggrediti e accoltellati all’esterno di un locale in via San faustino a Brescia, nel cuore della città. Vittime dell’aggressione due studenti, un francese e uno spagnolo, rispettivamente di 21 e 22 anni, a Brescia per seguire il progetto universitario Erasmus.
Il grave episodio si è verificato enlla serata di martedì: i due universitari avrebbe discusso con tre nordafricani che avevano rivolto apprezzamenti insistenti alle ragazze che si trovavano in loro compagnia.
La lite è proseguita fuori dal locale e quindi è degenerata quando i magrebini hanno estratto  un coltello con il quale hanno colpito il 21enne francese, R.L., ad un fianco e l’amico spagnolo ad una mano. Il ferito più grave è stato ricoverato al Civile, ne avrà per una ventina di giorni.  Trasportato e medicato alla Città di Brescia il 22enne V.G. che ha riportato ferite guaribili in una settimana. I due aggressori sono fuggiti subito dopo avere sferrato i fendenti. Indagini in corso.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.