Quantcast

Vighizzolo, la Gedit riaperta dal Tar

Il tribunale amministrativo ha accolto un ricorso dell'azienda contro l'ordinanza di chiusura temporanea disposta giovedì del sindaco Elena Zanola.

Più informazioni su

(red.) Una brutta notizia per gli abitanti di Vighizzolo di Montichiari. Venerdì il Tar di Brescia ha sospeso l’ordinanza del sindaco Elena Zanola, che aveva chiuso la discarica Gedit con una disposizione  contingibile e urgente. Il tribunale regionale, accogliendo il ricorso dell’azienda, ha di fatto riavviato la filiera di raccolta rifiuti che era finita nelle critiche dei cittadini, esasperati dai miasmi e dai cattivi odori dei conferimenti.
“Il  provvedimento assunto dal giudice amministrativo”, ha spiegato Gedit in una nota, “conferma ulteriormente quanto da sempre sostenuto da Gedit Spa  sia in relazione alla correttezza del proprio agire, sia rispetto all’atteggiamento di leale e fattiva collaborazione della Società nei confronti di tutti gli enti di controllo che stanno effettuando, come noto, accertamenti sull’attività di discarica”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.