Quantcast

Cadavere di un indiano trovato in una valigia

Il corpo rinvenuto nell'androne di una palazzina in via Cremona, alle 4 di lunedì. Sarebbero evidenti segni di arma da taglio. Indagano i carabinieri.

(red.) Il cadavere di un uomo è stato trovato, lunedì mattina prima dell’alba, stipato in una valigia all’interno di un condominio in via Cremona 64 a Brescia.
Il corpo, al momento senza nome, è stato scoperto intorno alle 4 nell’androne della palazzina, sita nella zona Sud della città, e presenterebbe segni di arma da taglio.
Il corpo senza vita è stato rinvenuto da un ragazzo che, entrando nel portone del condominio, si è trovato davanti la valigia semiaperta con il corpo rannicchiato, in posizione fetale, della vittima e, accanto, un coltello, probabilmente lo stesso utilizzato per l’omicidio.
Dalle prime informazioni, si tratterebbe di un uomo di nazionalità indiana.
Sul caso indagano i carabinieri del Nucleo investigativo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.