Quantcast

Travolta da Tir a Marcheno, in fin di vita

L'incidente lunedì mattina in via Zanardelli. Gravissima donna albanese di 45 anni residente in paese. La vittima ricoverata all'ospedale Civile.

Più informazioni su

(red.) Gravissimo incidente sulle strade della provincia di Brescia. Lunedì intorno alle 11 a Marcheno, una donna albanese è stata travolta da un camion dretto verso Tavernole sul Mella. Manushe Cela, una 47enne sposata con un connazionale e madre di due figli maschi di 23 e 18 anni, aveva appena superato il portico della farmacia in paese, e stava attraversando la provinciale, che in questo tratto di Valtrompia prende il nome di via Zanardelli, per raggiungere il marciapiede opposto.
Secondo alcune testimonianze la donna avrebbe attraversato senza accorgersi dell’arrivo del mezzo pesante, carico di rottami, diretto più a valle. L’impatto è stato violento e la 45enne, urtata all’altezza del faro anteriore sinistro, è finita a terra priva di conoscenza in un bagno di sangue. Il medico dell’elisoccorso di Bergamo, atterrato nel campo sportivo, è riuscito a rianimare la vittima e a trasferirla all’ospedale Civile.
La donna è ricoverata in prognosi riservata nel reparto di terapia intensiva. Le sue condizioni sono critiche.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.