Quantcast

Trovato cadavere in via villa Glori

Più informazioni su

ambulanza5.jpgE' di un 44enne di Pisogne morto durante la notte. Forse per una overdose.

(red.) Il corpo privo di vita di un uomo originario di Pisogne è stato trovato giovedì mattina intorno alle 11 all'interno di una cascina abbandonata situata in via Villa Glori 5 a Brescia.
Il cadavere appartiene ad A.V., un 44enne non conosciuto come tossicodipendente dalle autorità. Una pattuglia dei carabinieri stava perlustrando l'edificio semidiroccato, rifugio di fortuna per senzatetto e di clandestini privi di una casa, quando ha trovato l'uomo disteso su un materasso appoggiato su un letto a castello di metallo arrugginito.
Sulle cause del decesso sta lavorando il medico legale, ma per il momento viene esclusa una morte violenta.
La sicurezza si avrà solo dopo i risultati dell'autopsia, ma ad un primo esame superficiale lo sconosciuto potrebbe essere spirato per cause naturali oppure per un'overdose di eroina.
L'edificio, molto degradato, offre infatti rifugio anche a tossicodipendenti e viene spesso usato dagli spacciatori che frequantano il vicino parco di via Nullo. Il decesso risalirebbe alla notte tra mercoledì e giovedì.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.