Quantcast

Castenedolo, Tari scontata per famiglie e negozi

Bollette più leggere con lo stanziamento comunale. Oltre 133 mila euro messi a bilancio per aiutare chi è in difficoltà.

(red.) Si alleggerisce la Tari per le famiglie in difficoltà del comune di Castenedolo, nel bresciano. La giunta guidata dal sindaco Pierluigi Bianchini ha dato il via libera ad una serie di provvedimenti grazie ai quali i nuclei familiari in difficoltà economica a causa della pandemia otterranno uno sconto sulla bolletta dei rifiuti.

Il contributo messo a disposizione dall’amministrazione comunale ammonta a 133 mila 467 euro. Lo sconto verrà applicato in misura proporzionale al numero di componenti del nucleo familiare, mentre gli esercenti che, a causa delle restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria, hanno dovuto tenere le serrande abbassate otterranno una riduzione calcolata in base ai giorni di chiusura dell’attività.

Altri 120mila euro sono messi a bilancio per coprire sia gli aumenti tariffari legati al nuovo metodo tariffario rifiuti sia quelli dovuti alle utenze che non pagano la Tari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.