Alfianello, pochi minuti per rapinare la Bcc Agrobresciano

Il colpo giovedì notte in via Cavour. I ladri hanno portato via i dispenser con cifre dai 10 mila ai 15 mila euro.

(red.) Quella andata in scena nella notte tra giovedì 25 e ieri, venerdì 26 giugno, ai danni della filiale della Banca di Credito Cooperativo Agrobresciano all’angolo tra via Cavour e via Mazzini ad Alfianello, nella bassa bresciana, è stata una rapina molto particolare e originale. Anche perché nel momento in cui, nei minuti successivi allo scattare dell’allarme, i primi carabinieri sono giunti sul posto, non c’era praticamente nulla che facesse presagire a un colpo. In effetti i malviventi, tre in base alle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza, non hanno usato alcun esplosivo, ma solo un trapano con cui hanno realizzato un buco nella porta di sicurezza.

L’hanno così aperta senza problemi e invece di puntare al bancomat, il loro obiettivo erano le casse. Qui si trovano i dispenser, cioé i contenitori di denaro che gli impiegati maneggiano nei rapporti con i clienti. Al momento di scattare l’allarme, la banda non ci ha pensato due volte e ha portato direttamente via i contenitori con all’interno cifre dai 10 mila ai 15 mila euro. Quindi sono fuggiti a bordo di un’auto station wagon scura con la quale avevano raggiunto la filiale.

La sensazione è che siano riusciti a scappare e a far perdere le tracce grazie a una via di fuga che porta direttamente in autostrada. Il colpo è avvenuto intorno alle 4 ed è durato pochi minuti, tanto che i carabinieri della compagnia di Verolanuova non hanno trovato più nessuno al loro arrivo. Ora sono chiamati a indagare, ma intanto è emerso che quella stessa tecnica di rubare i dispenser di denaro era stata usata anche in altre filiali dello stesso gruppo di credito.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.