Desenzano, rapina tabaccheria. Bloccato e arrestato

Martedì pomeriggio un 24enne è stato fermato da due passanti durante la fuga. E' stato condotto in carcere.

(red.) Nel pomeriggio di martedì 17 marzo una tabaccheria presente in via Garibaldi a Desenzano del Garda, nel bresciano, è finita nel mirino di un rapinatore solitario. Il giovane bandito, un 24enne con il volto travisato, ha raggiunto il bancone nel negozio intimando alle commesse di consegnarli il denaro in cassa. Le due, impaurite, hanno dato al giovane il contenuto del registro, circa 150 euro, mentre il malvivente era fuggito.

Ma la pronta chiamata al 112 ha mosso sul posto i carabinieri. Decisivo è stato anche l’intervento di due passanti che hanno bloccato il rapinatore in fuga. La corsa è durata qualche centinaio di metri prima che il ladro finisse tra le braccia dei militari della compagnia di Desenzano.

Questi hanno analizzato le immagini riprese dalle telecamere del negozio e confrontate con il malvivente appurando chi fosse stato l’autore del reato. Il denaro depredato è stato consegnato al tabaccaio e il giovane è stato condotto in carcere a Brescia per rapina. Il giudice ha convalidato per lui l’arresto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.