Quantcast

Calcinato, bandito armato fugge con incasso della farmacia

Un uomo ieri pomeriggio ha puntato una pistola alla cassiera ed è fuggito a bordo di un'auto con un complice.

(red.) Aveva una mascherina sul volto e ha rispettato tutte le indicazioni necessarie, compresa la fila all’esterno della farmacia in questo periodo di emergenza. Ma quando è arrivato il suo turno alla cassa, invece di chiedere medicinali o altri presidi ha puntato una pistola alla cassiera allarmando anche gli altri presenti. E’ successo ieri pomeriggio, venerdì 13 marzo, alla parafarmacia di via Carlo Alberto a Calcinato, nella bassa bresciana.

Come dà notizia Bresciaoggi, un 30enne con il volto coperto dalla mascherina e da un berretto, ha puntato l’arma – forse giocattolo – alla commessa e le ha intimato di farsi consegnare l’incasso, in questo periodo abbastanza ampio viste le numerose richieste.

La donna, impaurita, non ha potuto fare altro che assecondare la richiesta del malvivente, il quale è poi fuggito a bordo di un’auto con un complice. L’allerta ha fatto giungere al negozio i carabinieri della stazione di Calcinato che hanno sentito i testimoni e acquisito le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza per identificare il malvivente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.