Tre tentativi di furto da Gardone Vt a Montichiari, arrestato

Un 39enne rumeno è finito in manette e rimesso in libertà. Poi ci ha riprovato ed è stato allontanato dalla provincia.

(red.) Nei giorni precedenti a lunedì 27 gennaio un cittadino rumeno di 39 anni residente in provincia di Padova è finito nei guai per tre volte nell’arco di poche ore e durante le quali ha tentato di commettere una serie di furti. Il primo era andato in scena lo scorso giovedì 23 quando l’uomo ha raggiunto una casa di Gardone Valtrompia scavalcando una siepe per entrare e fare razzie, ma è caduto e la sua destinazione è stata l’ospedale del paese per farsi medicare.

Tuttavia, in quella stessa circostanza al pronto soccorso ha anche rubato il cellulare a un 84enne inducendo all’arrivo dei carabinieri. Visti i suoi precedenti, è stato arrestato, ma poi rimesso in libertà il giorno successivo nel corso del rito per direttissima. A quel punto ha cercato di colpire anche una concessionaria di automobili a Montichiari. E proprio qui i militari della stazione locale sono giunti dopo aver ricevuto la segnalazione del proprietario per alcuni rumori sospetti.

Dalle immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza era emerso che il malvivente era entrato dopo aver scavalcato una recinzione e poi intenzionato ad aprire le vetture in vendita cercando oggetti da rubare o le chiavi degli stessi veicoli. L’uomo, perquisito, aveva un simbolo smart rubato da una delle auto ed è stato di nuovo arrestato per tentato furto aggravato. Nel rito per direttissima il giudice delle indagini preliminari ha convalidato l’arresto disponendo il divieto di dimora per l’uomo in provincia di Brescia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.