Quantcast

Brescia, rapinati del cellulare e carte di credito a Capodanno

Ieri notte alcuni stranieri hanno preso di mira una coppia. La Polizia di Stato sta indagando per risalire agli autori.

(red.) La notte di Capodanno nel bresciano non è stata solo quella dei festeggiamenti, ma ha dato spazio, purtroppo, anche ad alcuni casi di cronaca. Quello più degno di nota è avvenuto poche ore dopo la mezzanotte tra martedì 31 dicembre e ieri, mercoledì 1 gennaio, in zona via Milano-via Sostegno a Brescia, in città. Intorno alle 2, una persona o una coppia, come emerge da altri elementi, stavano camminando quando sono stati raggiunti da un gruppo di persone, pare straniere.

Queste, sfruttando la propria superiorità numerica, hanno intimato alle vittime di farsi consegnare il cellulare, una tessera bancomat e carte di credito. I due non hanno potuto fare altro che assecondare le richieste, ma subito dopo hanno denunciato alla Polizia di Stato la rapina subita. Sul posto si sono mosse alcune Volanti facendosi dire che i malviventi erano fuggiti verso il parco Gallo, ma al momento non sono state trovate loro tracce.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.