Passirano, auto bruciata e cassaforte aperta da un colpo a Vicenza

Ieri mattina i carabinieri hanno risposto a una segnalazione. Ci sono ancora diversi elementi da chiarire.

(red.) Sono arrivate fino al territorio bresciano le conseguenze di un furto in villa commesso nella notte tra giovedì 26 dicembre di Santo Stefano e venerdì 27 ad Arzignano, in provincia di Vicenza. Ieri mattina, lunedì 30, una persona che si stava muovendo tra le campagne di Passirano, in Franciacorta, ha chiesto l’intervento delle forze dell’ordine dopo aver notato, in zona Vallosa, un’Audi A6 bruciata e accanto una cassaforte aperta. Sul posto si sono mossi i carabinieri della compagnia di Gardone Valtrompia, competenti per territorio, che ora stanno operando con i colleghi militari vicentini e la Polizia Locale.

L’elemento certo, come denunciato venerdì scorso 27 dicembre, è che una banda di malviventi si era introdotta nella villa di un imprenditore portando via la cassaforte carica di gioielli e denaro per oltre 60 mila euro e anche la vettura di grossa cilindrata del proprietario. Ed entrambe sono state trovate ieri nel bresciano, a diversi chilometri di distanza. La sensazione è che i ladri siano tornati indietro a bordo di quel veicolo e di un altro mezzo lungo l’autostrada A4 per poi uscire al casello di Ospitaletto.

Subito dopo avrebbero raggiunto una zona isolata per aprire il forziere. Non è chiaro, invece, se l’auto sia andata a fuoco durante le operazioni di forzatura della cassaforte o come un atto deliberato per liberarsi di tutte le tracce possibili. La sensazione è che chi ha colpito faccia parte di bande che stanno colpendo diverse ville nel nord Italia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.