Bassa Bs, furti tra le case in una settimana. Si cerca un’Audi

Una decina di episodi tra lo scorso fine settimana e gli ultimi giorni. Caccia verso il confine con il mantovano.

(red.) Il territorio della bassa bresciana compreso tra Carpenedolo, Montichiari e Ghedi è finito nel mirino di una banda di malviventi che compie, o tenta, razzie all’interno delle abitazioni. E sembra che si muovano a bordo di un’Audi station wagon la cui targa, però, è collegata a un altro veicolo. Gli ultimi colpi risalgono al fine settimana tra sabato 23 e domenica 24 novembre scorsi e da quel momento i carabinieri delle varie stazioni locali, con gli agenti della Polizia Locale dei municipi e le telecamere anche sul fronte mantovano sono alla caccia di quel mezzo.

L’ultima volta quel tipo di veicolo è stato notato mercoledì sera 27 novembre a Carpenedolo, ma non è chiaro se sia lo stesso. Di certo i colpi sono avvenuti soprattutto a Ghedi dove i malviventi sono entrati in azione tra le case di viale della Rimembranza e via Po. Da qui sono spariti gioielli e soldi, per poi colpire anche in via Naviglio. Il bilancio è di circa una decina di furti commessi nel paese in una sola settimana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.